CHIAPPUCCI TORNA A SESTRIERE DOPO 30 ANNI DALLA SUA IMPRESA

CHIAPPUCCI TORNA A SESTRIERE DOPO 30 ANNI DALLA SUA MITICA FUGA AL TOUR DE FRANCE
 
IL 25 E 26 GIUGNO CHIAPPUCCI SARÀ ALLA GRANFONDO SESTRIERE COLLE DELLE FINESTRE PER RIVIVERE I MOMENTI DI QUEL 18 LUGLIO. 
 
 
 
 
Era 1992 e il nome di Chiappucci era già emerso del ciclismo internazionale: la vittoria della Milano-Sanremo, secondo al Giro d’Italia e terzo a Tour del 1991.

Ma è in quella tappa del 18 luglio, che voleva ricordare Fausto Coppi 40 anni prima, che Claudio Chiappucci compì una delle più grandi imprese del ciclismo moderno, andando in fuga solitaria per 200 km e conquistare così il terzo podio consecutivo al Tour.

Da Saint-Gervais-les-Bains al Sestriere per 254km scalando prima il Cormet de Roselend, passando per il temuto Iseran e il Moncenisio, prima della salita finale di Sestriere. All’arrivo Claudio Chiappucci taglia da solo il traguardo e dichiarerà: «Tanto non tirava nessuno – dirà all’arrivo – allora tanto valeva andare da solo». Al secondo posto Vona, a 1’34”, poi Indurain a 1’45”, mentre Bugno accusa 2’52”.

Quest’anno Claudio Chiappucci tornerà a Sestriere per celebrare l’impresa insieme alle istituzioni e a tutti gli atleti presenti alla Granfondo Sestriere Colle delle Finestre.
 
Sarà presente già dal 25 giugno presso il Villaggio di gara dove alle 16,00 assieme al giornalista Beppe Conti rievocherà l’ascesa alla salita che il giorno dopo affronterà nuovamente durante la Granfondo. 
 
Noi ti regaliamo emozioni, tu vivile con passione  

 

 


Imprimer   E-mail